Ecovillaggi

Ecovillaggio Bagol’area

L’Ecovillaggio Bagol’area situato a Santa Venera di Mascali nasce dall’amore per la terra, il mare e la “muntagna” siciliane.

Vista dall'ecovillaggio
Vista dall’ecovillaggio

Quale è stata la scintilla che ha innescato il desiderio di attivarsi in questo progetto?

Il caso ci ha portato in questo luogo che abbiamo trovato in abbandono da più di 30 anni nel 2008, ricoperto e quasi magicamente protetto dai rovi che non mancano ancora adesso di ricordarci le due facce della medaglia; la squisitezza del frutto e l’invadenza delle spine. La passione e la dedizione ci hanno aiutato a trovare il giusto compromesso tra noi e il luogo che ci ospita, conquistandoci l’un l’altro e ricreando un ecosistema di cui adesso anche noi siamo parte. Bagol’Area (…l’area intorno al Bagolaro) era agli inizi del ‘900 la residenza di una grossa famiglia originaria di Riposto, ma anche una delle più grandi aziende vitivinicole sull’Etna.

prodotti dell'azienda agricola
Prodotti dell’azienda agricola

Quali sono i principi e i fondamenti sui quali si base il Vostro ecovillaggio?

La nostra sfida é provare che é possibile un insediamento umano alternativo all’aggregazione urbana sia in termini economici che sociali riscoprendo valori umani e ritrovando armonia ed equilibrio con l’ambiente che ci circonda.
La nostra ispirazione e motivazione viene dal luogo stesso prima violentato dall’agricoltura intensiva e poi abbandonato per piú di 30 anni; dal 2005 lavoriamo per ripristinare un ecosistema locale che preveda la convivenza e la collaborazione di più specie viventi, uomo compreso.

asini presenti nella struttura
Asini presenti all’interno della struttura

Che ti tipo di attività svolgete all’interno della struttura?

L’impegno dell’ecovillaggio Bagol’area è quotidianamente rivolto ai 24 ettari di orto, agrumeto, frutteto in varietá, vigneto, bosco, certificato biologico in cui si sta sperimentando anche la Permacultura e la biodinamica. Parallelamente promuovono corsi per una cultura ecologica e di pace, di tutela del territorio e di scambio umano. Parte di un progetto di recupero del paesaggio Etneo, “le Case del Bagolaro” offrono ospitalità diffusa nel contesto agricolo di un azienda inerpicata sui muretti a secco dei terrazzamenti lavici, oggi patrimonio Unesco.

procedura di staccare gli acini del grappolo
Procedura di staccare gli acini del grappolo

Come vengono recuperate le risorse necessarie per il funzionamento del villaggio e come vengono ripartite?

L‘impianto di fitodepurazione  consente il totale riutilizzo delle acque bianche e grigie per l’irrigazione delle aree verdi. L’acqua piovana viene raccolta e oltre che essere un bio-lago a beneficio dell’ecosistema ambientale costituisce una riserva di acqua da utilizzare per l’irrigazione estiva. Inoltre le entrate in denaro provengono anche dalle “Le Case del bagolaro”.

orto
Orto

Come si è evoluta la struttura dall’anno di fondazione ad oggi?

La ristrutturazione degli edifici, disabitati da oltre 30 anni, che è avvenuta seguendo i principi della bioedilizia e di risparmio energetico. Molta attenzione è stata data all’acqua (fitodepurazione e biolago, nonchè cisterne di raccolta e diffusione dell’acqua a caduta).  

Quali cambiamenti sono stati necessari?

Sicuramente la protezione del suolo eliminando il pascolo intensivo, evitando le lavorazioni profonde del terreno, ripiantumando sia colture agricole che boschive e la riabilitazione delle strutture pre-esistenti utilizzando materiali eco.compatibili.

interno della struttura
Interno della struttura

Come vedete il Vostro futuro e quali progetti di sviluppo avete se ne avete?

Al momento a Bagol’area siamo aperti ad incontrare persone determinate a diventare nuovi membri, al fine di sviluppare ulteriori ambiti culturali e lavorativi.

Fonti: Intervista di Francesca Maria Villa, fotografie su concessione dell’ecovillaggio e sito web.

Contatti: Via Presa 20, Santa Venera di Mascali Catania. E-mail info.bagolaro@gmail.com Telefono 333 3050663
Sito Web https://www.bagolarea.it
Facebook https://www.facebook.com/BagolaroAzBioagricola/
Instagram https://www.instagram.com/bagolarea/